Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Acadi, gli impatti della legge del Lazio sul gioco sotto la lente

  • Scritto da Redazione

Acadi organizza un seminario affronta gli impatti socioeconomici della Legge Regionale del Lazio in materia di contrasto al disturbo da gioco d’azzardo.

“Analisi dell’impatto sociale del settore del gioco pubblico nella regione Lazio e delle conseguenze dell’entrata in vigore della L.R 5/2013”: è questo il titolo del webinar organizzato da Acadi che si svolgerà mercoledì 11 novembre, alle ore 15.00, sulla piattaforma Zoom.
Nel corso del seminario prenderanno la parola oltre ad esponenti della Regione Lazio, il sottosegretario al Ministero dell’Economia con delega ai giochi, Pier Paolo Baretta e il direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, Marcello Minenna.

Durante l’incontro verrà presentato in anteprima uno studio sull’impatto sociale del gioco nella regione Lazio curato dalla società Tolomeo Studi e Ricerca e realizzato dal professor Paolo Feltrin dell’Università degli studi di Trieste. A sostenere il confronto l’intervento dell’Eurispes che ripercorrerà i punti nevralgici dell’importante analisi “Gioco Pubblico e dipendenze nel Lazio”, realizzata dall’istituto presieduto da Gian Maria Fara, e l'intervento di Sarah Viola, psichiatra specialista in dipendenze che affronterà il tema del Dga (Disturbo da gioco d’azzardo) dal punto di vista clinico e dell’approccio sanitario.

Attraverso il webinar Acadi promuove un momento di dialogo con le istituzioni, la comunità scientifica, gli attori del settore per mettere in luce alcuni importanti aspetti socioeconomici del gioco pubblico nella Regione Lazio e su tutto il territorio nazionale, a partire dagli aspetti economici dei livelli occupazionali e dal contributo alle risorse pubbliche erariali, per arrivare al contrasto all’illegalità e alla valutazione, sotto il profilo sanitario, delle misure previste nella legge regionale ai fini della cura delle dipendenze, in particolare del disturbo da gioco d’azzardo.

Share