Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Trga Bolzano: 'Gioco, considerare effetto espulsivo del distanziometro'

  • Scritto da Francesca Mancosu

Il Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Bolzano sospende decadenza della licenza di una sala giochi, giusta doglianza sull'effetto espulsivo determinato dalla norma sul distanziometro.


"Per quanto attiene all’accertamento della decadenza della licenza per sala giochi, il gravame introdotto in giudizio non è privo di elementi di fumus boni iuris, in riferimento, in particolare, ai profili di doglianza concernenti il c.d. 'effetto espulsivo' determinato dalla norma sul distanziometro, e, inoltre, si ritiene che sussista il pregiudizio lamentato, atteso che l’esecuzione in parte qua dell’impugnato provvedimento comporta la chiusura della predetta sala".

A dare questo importante riconoscimento alle ragioni degli operatori di gioco è il Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Bolzano, in risposta al ricorso promosso da una società contro il Comune e la Provincia per l'annullamento, del provvedimento avente ad oggetto l'accertamento della decadenza della licenza per una sala giochi del capoluogo altoatesino.


I giudici invece hanno ravvisato la carenza di un interesse concreto ed attuale alla sospensione del provvedimento di accertamento della decadenza all'autorizzazione alla raccolta di gioco con apparecchi Vlt, altro oggetto del ricorso, visto che la stessa è stata annullata dallo stesso tribunale nel 2020 e confermata dal Consiglio di Stato.

Il Trga quindi ha sospeso il provvedimento, limitatamente alla parte in cui accerta la decadenza della licenza, rigettando il resto, e fissando per la trattazione di merito del ricorso l'udienza pubblica del 12 gennaio 2022.
 
 
Share