Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco a Bolzano, CdS rinvia processo di revocazione al 2023

  • Scritto da Redazione

L'udienza fissata del Consiglio di Stato di oggi, 12 maggio, è stata rinviata dopo aver appurato che tra i magistrati del Collegio ce n'era uno già artefice della precedente decisione.

Ancora un rinvio per il processo di revocazione contro la legge provinciale di Bolzano per il contrasto al Gap in cui il Consiglio di Stato dovrebbe pronunciarsi sulla decadenza delle autorizzazioni per alcune sale gioco altoatesine dopo la sentenza con cui l'11 marzo 2019 aveva negato l'effetto espulsivo della normativa vigente.

L'udienza fissata per oggi, 12 maggio, è stata infatti rinviata dopo che il presidente della Sesta Sezione ha rilevato che tra i magistrati del Collegio ne era presente uno che aveva già partecipato alla precedente decisione.

Gli operatori del settore dovranno restare nel limbo almeno fino al 2023. E quanto accaduto oggi al Consiglio di Stato oggi avrà pesanti ripercussioni anche sui ricorsi pendenti al tribunale regionale di giustizia amministrativa, che già nei mesi scorsi ha più volte rinviato la loro trattazione proprio in attesa della decisione dell’organo di consulenza giuridico- amministrativa che funge da secondo grado di giurisdizione nell’ambito della Giustizia amministrativa.

 

Share