Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Fiandra (Playyoo): “Anche in Italia il 2012 l’anno del boom”

  • Scritto da Amr
  • Published in Generale

francesco fiandra playoo“La nostra convinzione è che il mercato del mobile gambling esploderà nel corso di quest'anno. Le potenzialità offerte dal device mobile sono uniche. Gli operatori hanno l'opportunità di allargare la propria offerta e consentire ai i propri clienti di giocare in mobilità. In Uk ci sono operatori che realizzano quasi il 50% dei ricavi online dal canale mobile. Credo che questo avverrà presto anche in Italia”. È il pronostico di Francesco Fiandra, ceo di Playyoo, società “focalizzata sul mercato italiano, in Europa uno dei più interessanti in termini di volumi generati. Intendiamo esportare il nostro modello e giochi all'estero dopo aver consolidato la nostra leadership sul mercato italiano”.
Certo, si sente, anche via mobile, la mancanza delle slot… “Nel panorama dei giochi da casinò, le slot sono fra i giochi con l'impatto più importante in termini di ricavi e che ben si prestano ad essere proposte sugli Smart Phone, quindi non poterne disporne nell'immediato rende l'offerta mobile priva di qualcosa di importante. Tuttavia gli operatori che stanno iniziando a proporre giochi mobile stanno diversificando il loro target di utenti, inoltre stanno ‘educando’ i propri clienti all'uso dello smart phone come device di gioco, quindi quando anche le slot saranno disponibili avranno già dei clienti ‘mobili’”.
Avete un’idea del giocatore tipo da cellulare per l’Italia? “Il cellulare e in particolare gli Smart Phone si trovano ormai nelle mani di tutti i cittadini. Playyoo ha maturato un’esperienza notevole nel design e nella user experience degli utenti mobili avendo sulla propria piattaforma più di mille giochi in modo particolare nel settore di casual games. In questo caso gli utenti sono in maggioranza donne e non necessariamente giovanissimi”.

Share