Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Germania riconosce gli eSports come vera disciplina sportiva

  • Scritto da Gt
  • Published in Generale

La Germania ha riconosciuto gli eSports come una vera e propria disciplina sportiva e questo potrebbe aiutare tutto il settore in Europa. 

Nel febbraio 2018 gli esports in Germania sono stati riconosciuti come uno sport reale dalla prima associazione nazionale dei videogiochi competitivi. E’ la prima nazione che prende questa decisione e potrebbe scatenare un positivo “effetto domino”  sulle altre zone dell’Europa. Cosa potrebbe accadere? Significa che sempre più persone considereranno gli esports come uno sport effettivo e questo contribuira alla crescita del settore.

I giocatori e le organizzazioni tedesche beneficeranno di numerosi vantaggi. In primo luogo, offrirà alle organizzazioni tedesche la possibilità di candidarsi per lo status di non profit, un potente strumento per aiutare le nuove organizzazioni che cercano di creare divertenti tornei ed eventi non a scopo di lucro.

Questa notizia dovrebbe anche aiutare a spianare la strada a visti più semplici per coloro che visitano la Germania per giocare. I problemi relativi ai visti sono stati una grande preoccupazione nel settore degli sport d'esportazione fino ad ora, ma con un maggiore riconoscimento del settore in tutto il mondo, i giocatori troveranno più facile viaggiare verso gli eventi e farsi accogliere dai team internazionali.
 
La Germania potrebbe essere stato il primo grande paese europeo a riconoscere gli esport come sport, ma non sarà l'ultimo. La decisione della Germania contribuirà a influenzare altri paesi limitrofi a compiere passi simili. In futuro, potremmo vedere un mondo in cui tutti i paesi riconoscono gli esport come sport. Ciò aiuterà l'industria in molti modi.
Ma perché è possibile considerarli sport? Per quelli che non fanno parte dell'industria degli sport, potrebbe sembrare strano guardare dentro e vedere paesi come la Germania iniziare a riconoscere gli esport come un vero sport. Una rapida occhiata ai tornei in corso mostrerà squadre di giovani giocatori seduti allo schermo di un computer, a giocare.
 
Tuttavia, quando inizi a imparare i dettagli del gioco che gli egamers stanno facendo, inizierai ad apprezzare il livello di competizione che è sempre esistito negli sport normale. Proprio come negli sport reali, lo sport esporta richiede pratica, allenamento, determinazione e una combinazione di abilità fisiche e mentali.
 
I giocatori con un buon controllo del mouse e abilità di mira sono in grado di sovraperformare i players che hanno meno skills. Questo può essere paragonato all'abilità richiesta per giocare a biliardo a livello agonistico. Il livello di strategia e tattiche che entrano in gioco in modo competitivo nei videogiochi è anche incredibilmente approfondito.
 
Se riesci a comprendere le complessità di un gioco di scacchi di alto livello, dovresti essere in grado di capire come gli eSport possano avere un livello simile di strategia.
 
Proprio come nel caso degli sport reali, gli esports offrono anche ai fan l'opportunità di supportare le loro squadre, i giocatori e i Paesi preferiti. Eventi in tutto il mondo come WESG in CS: GO o Overwatch League per Overwatch hanno focalizzato la loro attenzione sulla competizione tra paesi, mentre altri tornei vedono i team sostenuti dall'organizzazione combattere contro un vasto pubblico.
 
In breve, anche se non è possibile vedere i giocatori di esports correre e saltare, c'è ancora un sacco di allenamento fisico e mentale che va nella preparazione di un giocatore per un evento competitivo. Mentre cresce il palcoscenico globale per gli sport, anche la competizione, e questo renderà solo il livello al quale i giocatori devono competere per avere la possibilità di vincere un evento ancora più alto.
 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.