Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco online: la parola ai concessionari, aspettando l'Osservatorio

  • Scritto da Sm
  • Published in Generale

Lottomatica, Sisal, Snaitech e Microgame parlano del presente e del futuro del gioco online, in vista del prossimo Osservatorio del Politecnico di Milano.

La parola ai concessionari che partecipano all'Osservatorio del gioco online del Politecnico di Milano, in programma il 12 aprile, sul futuro del settore e le sue prospettive.

BECCA (LOTTOMATICA) “LA FORTE MOBILITÀ DEL SETTORE” È un importante momento per condividere i trend di mercato, confrontarci con gli altri operatori e il regolatore su iniziative a tutela del consumatore e del gioco responsabile”. Lo sottolinea Marco Becca, Ad di Lottomatica scommesse, in relazione alla partecipazione del concessionario all'Osservatorio sul gioco online.

Quali sono i progetti relativi al settore dell'online di Lottomatica e su cosa puntate nello specifico? Multicanalità, per avvicinare anche i clienti retail al mondo digitale facendo leva sul mobile. Personalizzazione dell’offerta, seguendo sempre più i trend del mondo dell’e-commerce. Crm per costruire promozioni a misura di ogni singolo cliente”.

Il settore dell'online “si sta spostando verso un gioco in forte mobilità, con sempre più attenzione al cliente. Il prodotto di fatto è sempre più commodity, tutti offriamo tutto e il prodotto e il prezzo ormai non fanno più la differenza. Crm e user experience sono e saranno sempre più le leve strategiche su cui puntare per sostenere la crescita”. La multicanalità, poi, “è fondamentale, ma non solo per il settore del gaming. Oggi i consumatori vogliono poter interagire con le aziende attraverso un modello ibrido, fisico e online. Solo combinando i benefici dei due canali, le imprese possono mantenere e aumentare la qualità della relazione e le occasioni di consumo. Come Lottomatica abbiamo una rete fisica tra le più estese in Italia, con circa 100mila punti vendita, quindi per noi la gestione multicanale del cliente è un elemento strategico su cui puntiamo”.

TISO (SISAL) “SERVE IL GIUSTO MIX TRA ONLINE E TERRESTRE”Partecipare all'Osservatorio sul gioco online “è un’importante occasione che riunisce istituzioni, operatori e media per riflettere sulla direzione del gioco online e sulle ulteriori misure da adottare come sistema per uno sviluppo sostenibile dell’intero settore. Il gioco online, infatti, ha il grande vantaggio di essere interamente tracciabile dai Monopoli di Stato. Questi dati vengono raccolti e analizzati da un ente terzo, il Politecnico di Milano, per consegnarci ogni anno una fotografia trasparente del settore. Da questi numeri possiamo comprendere i trend e le abitudini di consumo, e soprattutto analizzare possibili rischi e deviazioni cercando di capire in quali casi intervenire affinché il gioco resti, appunto, un gioco, un’esperienza positiva di divertimento”. Lo afferma Marco Tiso, responsabile online gaming Sisal.

Il progetto principale del settore online di Sisal è quello sviluppare un’offerta sostenibile, una crescita del business orientata soprattutto all’ampliamento della customer base e non tanto all’aumento della spesa per il cliente. Il nostro obiettivo è creare una proposta di gioco con la giusta combinazione di adrenalina e leggerezza che contenga una serie di misure adeguate per tutelare al massimo i nostri utenti. Ultimamente, infatti, abbiamo sviluppato nuovi strumenti, le cinture di sicurezza dell’online, al fine di garantire ai nostri clienti un’esperienza di gioco entusiasmante da vivere in completa sicurezza.

La vera competizione nel mercato si gioca nella cura e nell’attenzione per i propri clienti, un approccio da adottare su tre livelli distinti: il perfezionamento dei singoli prodotti, riducendone la quantità a vantaggio di un’altissima qualità; una sempre maggiore chiarezza e trasparenza verso il cliente; un’offerta di gioco sempre più personalizzata che soddisfi i gusti degli utenti”.

Quanto conta l'aspetto della multicanalità? Per noi la multicanalità sarà sempre più importante nel futuro del gioco, sia online che retail. I grandi vantaggi che offre il gioco online in termini di potenzialità di intrattenimento, uniti alla socialità e alla condivisione che caratterizza il punto vendita fisico, rappresentano il mix giusto per un’esperienza di gioco sempre più in linea con i valori che Sisal ha sempre promosso. Per noi multicanalità è offrire un’immagine di brand e un’esperienza di prodotto che sia il più possibile uniforme tra i canali retail-online-mobile e che collochi il nostro cliente al centro del servizio”. 

ALLARA (SNAITECH) “L'OMNICANALITÀ È L'UNICO SCENARIO POSSIBILE” - La partecipazione all'Osservatorio sul gioco online “rappresenta quasi un dovere morale per Snai come  concessionario, visto che stiamo parlando di un settore molto controverso nell'immaginario collettivo”. Parola di Alessandro Allara, direttore online Snaitech.

Per questo occorre supportare le poche iniziative che vengono realizzate e quella dell'Osservatorio è tra le più autorevoli a livello internazionale. Mette a disposizione esperienze e dati che possano affinare ricerca e conoscenza. In ultima analisi ciò è determinante a livello istituzionale per far luce sulle aree più sottovalutate del settore. Come concessionario abbiamo il progetto di proseguire l’evoluzione tecnologica del prodotto, affinché il giocatore sia orgoglioso di essere nostro cliente e diventi il nostro primo ambassador: è il buzz marketing (tecnica di marketing basata sul passaparola in Internet, Ndr) che si attiva attraverso un'offerta costantemente rinnovata ed un ingaggio degli utenti ad ogni livello. Tra le prossime novità, senza dubbio l’interfaccia del conto gioco, con soluzioni innovative a livello di metodi di pagamento, rappresenta un primo, ambizioso, traguardo”.

Secondo Allara “l'online è la motrice del mercato italiano, quando si parla di giochi diversi dalle lotterie. Guida i prodotti verso nuove soluzioni di fruibilità e competitività. È il terreno sul quale gli operatori mettono alla prova la propria capacità di innovare e stupire i giocatori. Il mercato sta andando nella direzione di una maturità pressoché totale grazie alle ultime misure relative alle scommesse sportive, ippiche e al bingo online che si concretizzeranno probabilmente entro fine anno. Il 2019 sarà l'anno della consacrazione dell'online, anche in ottica di Ggr”.
Scontato dire che l'omnicanalità “non è più solo un'opportunità, ma è l'unico scenario con il quale si deve confrontare un'azienda che opera sia nel terrestre che nell'online. È lo spazio in cui ci muoviamo e dobbiamo offrire un prodotto sempre più compatibile tra i diversi canali. Le prenotazioni sulle app consumer, ad esempio, sono oggi orientate ad offrire un’accessibilità unica e armonica dell’offerta di betting. Nel 2019 saremo in grado di offrire un unico touchpoint di betting tra punto vendita e spazio digitale”.

CASTALDO (MICROGAME) “IL FUTURO È NELL'INTEGRAZIONE TRA ONLINE E RETAIL” -  “L’Osservatorio sul gioco online del Politecnico di Milano, grazie alla collaborazione con Adm e Sogei, è negli anni diventato il principale punto di riferimento permanente per il settore. Una realtà come Microgame, attiva nel settore sin dal primo giorno della regolamentazione e nella posizione di leader del mercato, sponsorizza e promuove convintamente questo tipo di ricerca. Grazie alla stretta collaborazione con il Politecnico siamo riusciti a decifrare le direzioni ed i trend che il settore ha poi adottato, abbiamo così delineato strategie e progetti che ci consentissero di affrontare al meglio i cambiamenti e le sfide che l’innovazione impone”. Lo afferma Marco Castaldo, general manager di MicrogameIl nostro team lavora su numerosissimi progetti ed è complicato anche solo accennarli tutti. Sicuramente però possiamo definire quali sono i tre cardini su cui fondiamo le strategie.Proporre ai clienti un’offerta di giochi ritagliata sulle reali esigenze e possibilità. Ci focalizziamo su spese medie più basse rispetto al mercato e sono numerosissime le offerte di giochi a spesa zero. Crediamo fortemente in un approccio etico e responsabile e siamo convinti che anche sotto il punto di vista dei risultati sia l’approccio migliore: infatti il tasso di fidelizzazione dei nostri giocatori è molto più alto rispetto alla media di mercato.Offerta di gioco ampia ed aggiornata: tutti i nostri verticali sono i più completi tra tutti quelli disponibili in Italia, e periodicamente offriamo tutte le novità ai nostri giocatori garantendo il giusto mix tra abitudine e novità. I giochi di liquidità, nei quali crediamo fortemente e da sempre. Siamo presenti in tutte le tipologie e definiamo direttamente palinsesti, strategie promozionali ed offerte. I giochi a liquidità sono quelli che offrono le migliori possibilità di acquisizione nuovi clienti e di fidelizzazione”.
Per Castaldo “è chiara la tendenza ad una costante integrazione del mercato online con quello retail: un percorso accelerato dal bando per le nuove concessioni e dal grande interesse mostrato dagli operatori ‘fisici’. Si è passati da una fase di diffidenza reciproca tra i due mercati, paralleli ma separati, ad una sorta di necessaria interazione. In un contesto normativo sempre più complesso si registra adesso un interesse crescente come testimoniato anche dalla partecipazione di diversi operatori del fisico alla gara per le concessioni online, appena chiusa.
Come provider siamo convinti che l’integrazione tra online e fisico risponda anche all’esigenza di garantire agli operatori la possibilità di seguire i giocatori lungo un percorso più ampio di quello oggi disponibile. È solo un esempio di come l’integrazione tra le due offerte possa assicurare un vantaggio competitivo. Non è un caso che Microgame confezioni e prospetti ai clienti soluzioni che tengono insieme queste necessità”.
Quali sono i vantaggi di un approccio multicanale? La possibilità di presentare un’offerta omnichannel, come accennato, è sempre più strategica se non addirittura vitale per il business degli operatori. Per gli operatori dell’online, rappresenta un modello distributivo efficace e difendibile. Per gli operatori del fisico, l’online rappresenta un ingrediente chiave del futuro, sia per l’evoluzione naturale dei consumi, che per le sue caratteristiche intrinseche di controllo e sicurezza, tematiche sempre più cruciali per garantire un gioco sano e socialmente accettato. Senza parlare delle possibilità che offre la tecnologia in tema di gestione della relazione dei clienti, strumenti fondamentali per una valorizzazione sostenibile del business”.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.