Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sbc Italy, Microgame protagonista: 'Prezioso focus sul mercato italiano'

  • Scritto da Redazione
  • Published in Generale

All'indomani di Sbc Digital Italy, il platinum sponsor Microgame tira le somme sull'evento, preziosa occasione di confronto per gli operatori interessati al mercato italiano del gioco.

Un bilancio esaltante sia per la qualità del confronto sviluppato che per le possibili sinergie rintracciate tra gli operatori presenti”.
Non nascondono la soddisfazione in casa Microgame per l’esito di Sbc Digital Italy, il focus dedicato al mercato italiano del gaming, di cui proprio il provider leader nazionale nelle forniture di prodotti e servizi per il gioco è stato platinum sponsor.


Il gruppo, attivo da oltre 20 anni nel settore, ha sostenuto con particolare convinzione l’utilità di un evento tutto incentrato sull’industria nazionale, per offrire ai protagonisti un’occasione di condivisione e comprensione delle esperienze e delle necessità registrate.

Un meeting particolarmente focalizzato sull’analisi dell’evoluzione recente del mercato e sul futuro del comparto industriale in Italia. Un approfondimento a 360 gradi al quale hanno preso parte oltre 750 delegati di cui almeno 300 in rappresentanza di operatori. Diverse decine, invece, gli speakers che si sono alternati nelle tavole rotonde che hanno messo al centro della discussione alcuni dei temi che più incidono sulle strategie delle aziende.

Microgame oltre all’apporto garantito dal Ceo Marco Castaldo, protagonista di due distinti panel in cui si sono affrontati gli effetti della emergenza sanitaria e la regolamentazione del settore, ha schierato l’intero management a supporto dei visitatori del suo stand virtuale.
 
L’edizione di Sbc Italy, allestita in maniera totalmente digitale, ha infatti permesso a Microgame di predisporre una vetrina per l’offerta dedicata ai verticali di gioco e ai prodotti tecnologici.
Insieme a tutte le specialità autorizzate per il mercato italiano, presso il proprio stand il provider ha illustrato le potenzialità di alcuni degli strumenti sviluppati in house per la gestione ed il monitoraggio dei flussi.
Un’occasione sfruttata da diversi operatori che attraverso il sistema di visualizzazione da remoto, le live chat ed il sistema di calendarizzazione di meeting, hanno potuto visitare lo stand e testare l’efficacia della tecnologia e conoscere le diverse modalità di accesso alla proposta commerciale, già opzionata da decine di operatori e centinaia di brand italiani ed esteri.

L’appuntamento focalizzato sul mercato nazionale, d’altra parte, ha richiamato grandi attenzioni anche tra i gruppi pronti a sbarcare sul mercato tricolore.
 
Share