Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Generale

Social media week, Sbordoni: "Social gambling, prima i profitti poi le regole"

"Il social gambling per ora non è regolamentato. Il regolatore deve regolare un inesistente gancio tra intrattenimento e la possibilita' di lucrarci; dall'altro la possibilità da parte degli operatori di intercettare nuovi clienti e di portarli verso il gioco con vincita". Lo dichiara l'avvocato Stefano Sbordoni nel corso del convegno 'Social gambling, nell'ambito della Social media week di Roma.

  • Scritto da Dall'inviato Sara Michelucci
  • Categoria: Generale

Società italiana di pediatria: "Il 13% degli adolescenti ha provato il gioco online"

Boom di internet, con un impennata dell'uso dei nuovi social network, grazie alla diffusione degli smartphone - usato dal  93% degli adolescenti per collegarsi - e gioco online in crescita. Con il 13% degli under 14 che ha tentato la sorte almeno una volta. Sono alcuni dei dati che emergono dall’indagine nazionale della Società Italiana di Pediatria, arrivata quest’anno alla sua sedicesima edizione e condotta su un campione nazionale rappresentativo di 2107 studenti (1073 maschi – 1034 femmine) frequentanti la classe terza media inferiore.

  • Scritto da Redazione GiocoNews
  • Categoria: Generale

Social Media Week, Rubini, Gtech: 'Fondamentale il tema dell'identità nel gioco'

"Nel gioco oggi girano molti soldi e quindi la criminalità vi pone attenzione. Per questo gli operatori di gioco come Gtech si sono dati delle linee guida per prevenire certi rischi. Su questo il regolatore è più lento. Quindi il tema dell'identità è fondamentale quando si parla di gioco".

  • Scritto da Dall'inviato Sara Michelucci
  • Categoria: Generale

Social Media Week, Sbordoni: “Italia nella top ten mondiale del web più libero”

Roma – “Web è sinonimo di libertà e la rete accessibile a tutti è una tematica che ha coinvolto i vari governi a confrontarsi con Internet”. Lo sottolinea il legale esperto di gaming Stefano Sbordoni, nel suo intervento al convegno (inserito all’interno del fitto programmi di eventi del Social Media Week in corso a Roma) su ‘Cybercrime no trespassing: i cancelli della rete’.

  • Scritto da Sm
  • Categoria: Generale

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.