Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dl Agosto e gioco, presentati 2.660 emendamenti

  • Scritto da Marta Rosati

Pioggia di emendamenti al Dl Agosto: la commissione Bilancio del Senato ne conta 2.660, nel decreto anche provvedimenti contro siti di gioco illegali e novità per le ticket redemption.

 Sono circa 2.660, forse qualcuno in più, gli emendamenti al testo del decreto Agosto, che il Governo ha elaborato per l'avvio di una stagione di rilancio dell'economia del Paese, a valle dell'emergenza sanitaria da Covid-19, una ripresa della quale il premier Conte si è detto fiducioso.

I termini per la presentazione delle proposte di modifica sono scaduti lunedì 14 settembre alle 12 e ora spetta alla commissione Bilancio esaminare i contenuti di quelle pervenute, anche e soprattutto tenendo conto delle osservazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla firma del Dl Semplificazioni.

 

Sarà interessante capire nei prossimi giorni se, ed eventualmente in che misura, gli emendamenti intervengono su quegli articoli che hanno a che fare col mondo del gaming: da un lato l'inasprimento dei provvedimenti contro i siti di gioco illegali, dall'altro la riforma delle ticket redemption.
 
Acquisiti i pareri di altre commissioni in sede consultiva, tra cui la IV con un monito al Governo in materia di gioco pubblico lanciato dal senatore di Fratelli d'Italia, Andrea De Bertoldi,  sarà la V commissione (Bilancio), in sede referente, ad approvare o respingere gli emendamenti presentati dai senatori. I relatori sono Vasco Errani (Misto-Leu) e Daniele Manca (Pd); l'ultima seduta dell'organismo di Palazzo Madama dedicata all'esame del Dl Agosto è quella del 10 settembre scorso, la prossima non è stata ancora fissata.

 

Share