Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Decreto semplificazione, un ordine del giorno chiede campagna informativa sul gioco

  • Scritto da Redazione

Camera_dei_deputatiUn gruppo trasversale di deputati guidati dall'onorevole Alfredo Mantovano e composto anche da Alessandro Pagano, Francesco Boccia, Paola Binetti, Giuseppe Marinello, Massimo Polledri, Eugenia Roccella, Barbara Saltamartini e Luisa Santolini chiederanno martedì prossimo al governo di intervenire avviando una campagna informativa pubblica sui rischi derivanti dal gioco d'azzardo, alla quale affiancare un'azione di sensibilizzazione nelle scuole.

Gioco e ricadute socio-sanitarie, nuove audizioni in Commissione

Acmi: il governo frena sull'azzardo, fondamentale il coinvolgimento degli operatori

Le entrate del gioco col segno più a gennaio 2012

Lo faranno attraverso un ordine del giorno che sarà discusso martedì prima del voto finale, in Aula alla Camera, sul decreto semplificazione. "L'articolo 50 del disegno di legge di conversione del decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012 prevede il ricorso ai proventi dei giochi d'azzardo legali come eventuale copertura finanziaria", si legge nell'ordine del giorno e si chiede se sia "possibile e auspicabile l'avvio di una campagna informativa, analoga a quella da tempo avviata contro il fumo, che parta dalla presidenza del Consiglio e che spieghi con chiarezza quali sono le reali probabilità di successo derivanti dal ricorso a ogni singolo gioco".

"La diffusione dei giochi d'azzardo - si legge nella premessa all'ordine del giorno - ha assunto proporzioni preoccupanti.Si tratta di un fenomeno in forte crescita, in corrispondenza alla estrema varietà dell'offerta, dalle tabaccherie ai bar fino alla nuova ed estesa frontiera online e che interessa le fasce di popolazione più svantaggiate.  Secondo un istituto di ricerca, infatti, sarebbero il 47% degli indigenti e il 66% dei disoccupati i principali giocatori. L'illusione di un'entrata cospicua e apparentemente facile colpisce chi si trova nelle condizioni economiche peggiori, in tal modo aggravandone la condizione personale, e avviando una spirale che in troppi casi ha del patologico: la stima di chi ha superato la soglia della capacità di dominarsi sotto tale profilo è di 800.000 persone."

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.