Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco & politica: giornata di lavori a Camera e Senato

  • Scritto da Redazione

Montecitorio2Comincia oggi, nelle Commissioni Bilancio e Finanze al Senato, l'esame del decreto fiscale, che dovrebbe concludersi entro i primi giorni di aprile prima di passare in seconda lettura alla Camera. Il decreto fiscale contiene anche l'abolizione delle lotterie da resto, oltre ad alcune misure per il rilancio dell'ippica, delle quali si è discusso anche durante l'incontro di ieri tra il ministro alle politiche agricole Mario Catania e le categorie, e per il contrasto al gioco illegale.

I relatori del provvedimento al Senato sono i presidenti delle due Commissioni competenti, Antonio Azzollini per la Commissione Bilancio e Mario Baldassarri per la Commissione Finanze, e il termine per la presentazione degli emendamenti è fissato per venerdì 16 marzo alle 13. Sul testo dovranno esprimere il proprio parere anche le Commissioni Affari costituzionali, Giustizia, Lavori pubblici, Agricoltura, Industria, Lavoro, Ambiente e Unione europea.

Sempre oggi l'Aula di Montecitorio voterà il decreto semplificazioni, nell'ambito del quale è stato presentato un ordine del giorno bipartisan presentato da nove parlamentari che chiede al Governo di "avviare una campagna informativa pubblica sui rischi derivanti dal gioco d'azzardo e un'azione di sensibilizzazione nelle scuole", analoga "a quella da tempo avviata contro il fumo, che parta dalla presidenza del Consiglio e che spieghi con chiarezza quali sono le reali probabilità di successo derivanti dal ricorso a ogni singolo gioco".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.