Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il presidente della Provincia di Roma, Zingaretti: "Nelle scuole contro il gioco d’azzardo"

  • Scritto da Sm

zingarettiIl presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti e l’assessore provinciale alle Politiche del Personale, alla Tutela dei Consumatori e alla Lotta all'Usura, Serena Visintin sono intervenuti alla conferenza stampa ‘Non farti prendere dal gioco d'azzardo - Ludopatia e impoverimento da gioco’, campagna informativa di prevenzione sulla dipendenza da gioco in programma in alcuni istituti secondari di Roma e provincia. L’evento si è svolto nella mattinata di giovedì 26 gennaio presso la Sala della Pace di Palazzo Valentini. All’incontro ha preso parte, tra gli altri, Rosella Brecciaroli dell’Associazione Archi d'Arte E i dati sulla dipendenza da gioco d’azzardo appaiono decisamente inquietanti.

Questo fenomeno - che in Italia coinvolge 800mila cittadini e produce un fatturato annuo di 76 miliardi di euro - riguarda da vicino il nostro territorio. Dopo la Lombardia e la Campania, IL territorio regionale maggiormente colpito dalla ludopatia è il Lazio. Sulla base di questi allarmanti risultati  - diffusi dall’associazione ‘Libera’ - la Provincia di Roma, in collaborazione con l’associazione ‘Archi d’Arte’, ha dato il via ai corsi nelle scuole sulla ludopatia: ‘Non farti prendere dal gioco d’azzardo -Ludopatia e impoverimento da gioco’.  Il progetto si basa su una campagna di prevenzione sulla dipendenza da gioco che si svolgerà in alcuni istituti secondari di Roma e provincia. L’iniziativa raggiungerà circa tremila studenti di venti istituti secondari del territorio provinciale, per un totale di sessanta ore di lezione. L’obiettivo è di combattere i pericoli della dipendenza, del sovraindebitamento da gioco e della pubblicità ingannevole, fino a quello dell’usura.

“Per affrontare questo nuovo problema – ha affermato il presidente Zingaretti – bisogna prima ammettere che questo dramma esiste. Credo sia importante intervenire contro l’illusione che si possa avere di più senza faticare quindi puntare invece su un’etica del lavoro”.
“La Provincia di Roma – ha ricordato Zingaretti – sta studiando molto anche il tema dell’alcolismo, un altro fenomeno che sta coinvolgendo un numero molto grande di ragazzi. C’è una eccessiva diffusione di queste dipendenze. Non credo nella logica del proibizionismo ma una totale diffusione porta ad una perdita del controllo, permettendo così la creazione di zone d’ombra dove la criminalità si insinua. C’è anche bisogno di prevenzione, di stimolo alla riflessione e non ci volteremo dall’altra parte su questi fenomeni”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.