Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Decreto Balduzzi: no a slot e vlt a meno di 500 metri da luoghi sensibili, maggiore potere ai sindaci

  • Scritto da Sara

balduzzi renatoDivieto di installazione di apparecchi da gioco nel raggio di 500 metri da scuole, centri giovanili, strutture sanitarie residenziali o semiresidenziali, luoghi di culto. È quello che chiede il decreto che il 31 agosto il ministro della Salute, Renato Balduzzi, metterà sul tavolo del Consiglio dei Ministri.

Oltre a un giro di vite sul divieto di vendita di tabacchi ai minori e sul loro confezionamento, contributo straordinario per tre anni per i produttori di bevande analcoliche con zuccheri aggiunti ed edulcoranti e per quelli di superalcolici, destinato ad aumentare le risorse per l’assistenza sanitaria, nel testo è previsto un inasprimento delle misure per slot e vlt.

Secondo indiscrezioni raccolta da GiocoNews.it, il sindaco potrà disporre per trenta giorni la chiusura o la limitazione dell’orario di apertura e chiusura degli esercizi commerciali, dei locali o dei punti di offerta dei giochi nelle aree comunali interessate da fenomeni di ludopatia.

La richiesta delle amministrazioni locali di avere maggiore potere di controllo e di decisione sul settore del gioco, potrebbe così trovare una risposta concreta in una legge che mira a limitare con decisione i locali di gioco.

Non si accenna, però, a nessun inserimento della ludopatia nei Lea, almeno secondo le prime anticipazioni del testo. E nemmeno sul divieto di pubblicità, tema su cui Balduzzi aveva più volte puntato l’attenzione. E chissà se sarà oggetto di un altro decreto o se sarà previsto qui.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.