Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rendiconto generale dello Stato: commissione Finanze su gioco "Obiettivi raggiunti, ma non si innalzi il prelievo"

  • Scritto da Sara

camera deputaPer quanto riguarda il rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2011, la commissione Finanze della Camera ha sottolineato con riferimento al settore dei giochi, “come nel 2011, anche grazie al consolidamento del ruolo dello Stato quale gestore unico dello sviluppo e dell’assestamento del mercato e dell’industria dei giochi, siano stati raggiunti e superati gli obiettivi di entrata preventivati, sia in termini di volume di raccolta dei prodotti da gioco,

Messina (Idv): "Incremento volume di raccolta gioco non è positivo"

che ha raggiunto 79,9 miliardi di euro, con un incremento del 30,1 per cento rispetto all’anno precedente, sia in termini di entrate erariali, che sono risultate pari a 8,7 miliardi di euro, con una sostanziale invarianza rispetto al 2010”.

Nella relazione la commissione mette in guardia dalle conseguenze negative di un ulteriore innalzamento dei tributi sul gioco: "rilevato come i segnali negativi che si stanno evidenziando, nel corso del 2012, relativamente al calo delle entrate derivanti dai giochi pubblici, in netto contrasto con la dinamica ascendente complessivamente registratasi negli ultimi anni, segnali la necessità di valutare con estrema attenzione ogni variazione tanto delle condizioni e modalità di gioco, quanto del livello del prelievo, al fine di evitare conseguenze negative, sul piano economico ed occupazionale, in tale comparto industriale, nonché al fine di salvaguardare il rilevantissimo gettito che esso ha finora assicurato all’Erario".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.