Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Governo al lavoro su maxiemendamento su gioco e sanità, possibile fiducia entro la settimana

  • Scritto da Amr

Camera dei deputatiLa discussione alla Camera sul disegno di conversione in legge del decreto Sanità è lunga e articolata, anche per ciò che riguarda le disposizioni contenute in materia di giochi, ma intanto, anche a fronte dei 350 emendamenti presentati in Aula, si fa sempre più concreta l’ipotesi che il governo possa decidere di presentare un maxiemendamento sul testo, maxiemendamento che ovviamente terrebbe conto dei lavori svolti in commissione, con la dodicesima, Affari sociali, incaricata in sede referente dell’esame del disegno di legge.

I dubbi del Mef sulla tessera del giocatore e sul fondo giochi per finanziare ludopatia nei Lea

Scandroglio (Pdl): “Ludopatia non è meno grave del tabagismo”

Decreto sanità, pioggia di emendamenti sul gioco in Aula: tornano le distanze e il divieto assoluto di pubblicità

Gioco nei Lea e pubblicità al centro dei lavori dell'Aula

Dl Sanità alla Camera, Turco (Pd): "Sì a creazione apposito fondo per inserire la ludopatia nei Lea"

Binetti (Udc): "Su gioco bene la prevenzione attraverso la formazione"

Il maxiemendamento, a quanto si apprende, sarebbe addirittura già pronto, così da essere presentato oggi, informalmente, al Senato. Il deposito alla Camera potrebbe avvenire domani, perché si ponga la fiducia giovedì e il voto finale (almeno a Montecitorio, poi si deve andare al Senato) arrivi nella giornata di venerdì.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.