Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Commissione Finanze della Camera: assegnato il piano d'azione della commissione Ue sul gioco online

  • Scritto da Sara

CommissioneEuropea2L'action plan della Commissione Ue, presentato al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato delle regioni, per un quadro normativo europeo approfondito relativo al gioco d’azzardo online è assegnata in sede primaria alla Commissione Finanze della Camera.

I giochi online costituiscono una delle attività di servizi che registrano la maggiore espansione nell'UE, con tassi annuali di crescita di quasi il 15% ed entrate stimate di circa 13 miliardi di dollari entro il 2015. Essa continua a svilupparsi assieme al rapido progresso della tecnologia online.

I servizi di giochi online comprendono una serie di giochi d'azzardo come scommesse sportive, poker, casinò e lotterie, con 6,8 milioni di consumatori che partecipano a uno o più tipi di giochi online. Esistono tuttavia anche migliaia di siti internet di gioco d'azzardo non regolamentati, spesso situati al di fuori dell'UE, ai quali i consumatori sono esposti e che presentano notevoli rischi come le frodi e il riciclaggio di denaro.

I giochi online nell'Ue sono caratterizzati da normative nazionali diverse. Nonostante siano tenuti a conformarsi alle norme dell'UE, gli Stati membri possono restringere o limitare l'offerta di tutti o di determinati tipi di giochi online sulla base di obiettivi di pubblico interesse che essi intendono tutelare per quanto riguarda il gioco d'azzardo. Un crescente numero di Stati membri sta cercando di far fronte a queste sfide e sta rivedendo le proprie pratiche e regolamentazioni nazionali. Tuttavia gli Stati non sono in grado di affrontare da soli in modo adeguato i principali problemi di tipo normativo, sociale e tecnico che si presentano nell'UE. Questo è particolarmente vero a causa della dimensione transfrontaliera dei giochi d'azzardo online.

Oggi la Commissione illustra un piano d'azione che prevede una serie di iniziative da prendere nei prossimi due anni, dirette a precisare la regolamentazione dei giochi d'azzardo e promuovere la cooperazione tra Stati membri.

Michel Barnier, Commissario per il Mercato interno e i servizi, ha dichiarato: "I consumatori, ma più generalmente tutti i cittadini devono essere adeguatamente protetti, il riciclaggio di denaro e le frodi devono essere impediti, lo sport deve essere tutelato nei confronti delle scommesse giocate su partite truccate mentre le norme nazionali devono essere conformi alla normativa dell'Ue. Questi sono gli obiettivi del piano d'azione che abbiamo adottato oggi".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.