Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il procuratore nazionale antimafia Grasso: “La mafia è interessata al gioco lecito”

  • Scritto da Redazione

Piero-GrassoSecondo il Procuratore nazionale Antimafia Piero Grasso “si assiste ultimamente alla diminuzione delle scommesse clandestine e, contemporaneamente, all’aumento del gioco d’azzardo lecito. Siccome la mafia non lascia mai un settore dove ottiene profitti c’è la reale preoccupazione che essa si stia trasferendo nel settore governativo”. Lo ha affermato intervenendo alle audizioni della Commissione europea antimafia.

“Da anni – così l’Adn Kronos riporta le dichiarazioni di Grasso - abbiamo inserito tra le materie di interesse della Procura nazionale antimafia il gioco d’azzardo: i collegamenti con la criminalità organizzata sono sempre maggiori e sempre più approfonditi”. Grasso chiede, per questo motivo, ai legislatori strumenti più incisivi e “di estendere, anche in questo settore, le certificazioni antimafia”, aggiungendo che “un accordo con l’Agenzia dei giochi consentirà di approfondire eventuali criticità”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.