Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Camera, commissione Bilancio boccia alcuni emendamenti su gioco: no a slittamento della tassa sulla fortuna

  • Scritto da Sara

camera vuotaInammissibili alcuni emendamenti sul gioco presentati in commissione Bilancio della Camera sulle ‘Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2013) e Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2013 e bilancio pluriennale per il triennio 2013-2015.

Si parte da quelli presentati da Alberto Giorgetti (Pdl) che chiedeva: “In attesa della pronuncia della Corte costituzionale sulla materia, differisce al 1 gennaio 2014 l’applicazione dell’addizionale del 6 percento sulle parte di vincita eccedente i 500 euro conseguita tramite gli apparecchi da gioco Vlt (videolottery), con conseguente aumento dell’aliquota del prelievo erariale unico nel 2013”

Non passa nemmeno quello “in tema di qualificazione giuridica dei concessionari dei giochi pubblici”.

Stessa sorte per l’emendamento di Rolando Nannicini, il quale interviene su un decreto direttoriale dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato al fine di modificare l’aliquota del prelievo erariale unico sulle somme giocate attraverso gli apparecchi di intrattenimento, di intervenire sulla percentuale delle predette somme destinate alle vincite nonché di istituire un fondo fuori bilancio destinato al contrasto alla ludopatia”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.