Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Delega fiscale: è scontro sull’accorpamento Aams-Dogane, il testo torna in Commissione Finanze

  • Scritto da Anna Maria Rengo

senato2.gifL'Aula del Senato ha rinviato in Commissione Finanze il ddl n. 3519, 'Delega al Governo recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita'. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. Il provvedimento era approdato in Aula la scorsa settimana e per oggi si attendeva l’apposizione della questione di fiducia da parte del governo, un’eventualità sulla quale stamattina si erano levate diverse critiche. Il contrasto tra governo e partiti verte soprattutto sul processo di accorpamento delle agenzie fiscali.

Delega fiscale, in aula pioggia di emendamenti e odg sui giochi, incognita fiducia

Coordinamento Ippodromi, D’Alesio: “Si affronti l’emergenza del settore ippico”

Delega fiscale verso la fiducia, Lauro: “Ultima occasione per i giochi”

Il Senato non approva la pregiudiziale sulla delega fiscale

Il Sottosegretario Ceriani: "Testo unico su gioco e riordino del comparto per maggiore solidità" - GUARDA IL VIDEO

“La delega torna in commissione. È in un corso una verifica per capire se la delega possa essere esaminata in aula durante la sessione di bilancio", riferisce il presidente dei deputati Pdl, Maurizio Gasparri, specificando che con tutta probabilità il disegno di legge tornerà in aula dopo il via libera alla Legge di stabilità, il che porrebbe problemi circa la possibilità che il governo possa emanare i decreti delegati entro il termine della legislatura, ormai alle porte.

Oggetto del contendere, appunto, è l’approvazione in commissione dell’emendamento all’articolo 2 che rimanda a giugno 2013 da dicembre 2012 la fusione delle agenzie (le Entrate devono assorbire il Territorio e le Dogane i Monopoli di Stato). Il governo ha insistito finora nel cancellare lo slittamento, così come alla Camera aveva posto al fiducia un maxiemendamento sostitutivo dell’articolo 3, nella parte che conteneva l’emendamento approvato e che ripristinava la nascita dell’Agenzia dei Giochi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.