Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Maxi penali new slot, ritirato emendamento De Lillo

  • Scritto da Anna Maria Rengo

delillostefanoNel corso della seduta di ieri della commissione Bilancio de Senato, incaricata in sede referente dell’esame della legge di Stabilità e degli emendamenti a essa presentati, il senatore del Pd Stefano De Lillo ha ritirato l’emendamento che chiedeva che “ai fini dell’estinzione definitiva di ogni effetto civile, penale, contabile e amministrativo, i concessionari (…) della rete per la gestione telematica del gioco lecito mediante apparecchi da divertimento e intrattenimento nonché per le attività e le funzioni connesse, hanno facoltà di versare in forma ridotta all’Agenzia delle dogane e dei monopoli una somma pari al cinque per cento del danno quantificato nella sentenza numero 214 emessa dalla Corte dei Conti, sezione giurisdizionale per la Regione Lazio”.

Niente da fare per gli emendamenti all’articolo 1 della legge di Stabilità, no anche a quello sui giochi

“Il concessionario – si leggeva nell’emendamento ritirato – potrà optare anche per un versamento della suddetta somma tramite rateizzazione in massimo di 24 rate mensili di pari importo, riconoscendo in tal caso gli interessi legali”.

Nel corso della seduta di ieri il presidente Azzollini ha dichiarato inammissibili diversi emendamenti riferiti all'articolo 1 e aggiuntivi e ne sono stati accantonati altri, sempre riferiti all’articolo 1. I lavori della commissione proseguono oggi: gli emendamenti che riguardano il settore dei giochi fanno riferimento agli articoli 2 (quelli sull’ippica) e 3.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.