Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Stabilità: il testo in aula del Senato con l'aumento Preu per Vlt

  • Scritto da Redazione GiocoNews

senatoDopo numerosi slittamenti il testo della Legge di stabilità approderà in aula al Senato questo pomeriggio, nella seduta di lavoro che inizia alle 14 (anche se i lavori della commissione Bilancio sono tuttora in corso), e tra le misure previste per il comparto del gioco pubblico ci sarà l'aumento del Prelievo erariale per le videolottery, frutto di un emendamento che i relatori avrebbero presentato alla quinta Commissione.

Il senatore Lauro (Pdl): “Entrino subito in vigore le norme sulla ludopatia”

Confindustria (Passamonti): "Nessun potere delle lobbies, più rispetto per gli operatori del gioco legale"

Il ministro Balduzzi: “Legge stabilità, sconcertanti emendamenti sul gioco”

Marini (G.Matica): "Aumento Preu su Vlt mette a rischio il mercato"

Berlusconi: "I soldi dell'Imu li recuperiamo dai giochi"

Ministro Riccardi: "Risorse giochi per coprire Imu, rischio enorme"

Ddl stabilità: Binetti (Udc): “Vergognose modifiche su gioco azzardo”

Lauro (Pdl): “Ultimo colpo alle famiglie italiane”

Appare ormai scontato il ricorso, ancora una volta, al voto di fiducia da parte del governo per l'approvazione della legge, sia al Senato che alla Camera, cancellando quindi le possibilità di revisione durante gli ultimi passaggi. Tra le altre misure che riguardano i gioco e che rimangono nel provvedimento definitivo che voterà il Senato (salvo cambiamento dell'ultimo momento): le disposizioni sui videogiochi comma 7 già discussi in Commissione, la proroga a giugno 2013 dell'entrata in vigore delle misure del Dl Balduzzi relative ai commi 4, 5 e 6 (quindi le norme sulla pubblicità e sui cartelli per le Awp) dell'articolo 7 e dell'emanazione del decreto interdirigenziale sulla ludopatia, e l'istituzione della contabilità speciale per i giochi.

Questo il testo della misura sulle videolottery inserita in extremis nella legge di stabilità: "A decorrere dal 1 gennaio 2013 la misura del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui all'articolo 110, comma 6, lettera b), del regio decreto 18 giugno 1933, n. 733, è fissata in misura pari al 5 per cento dell'ammontare delle somme giocate".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.