Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Via l’Imu con nuovi giochi e tasse sul gioco, botta e risposta Brunetta-Lauro

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Non solo l’Imu sulla prima casa sarà cancellata al primo consiglio dei ministri, ma sarà anche restituito quanto pagato per essa dagli italiani nel 2012. Il tema dei giochi entra direttamente nel nuovo annuncio elettorale del presidente del Pdl Silvio Berlusconi. Ed è Renato Brunetta, già ministro, a spiegare che la copertura strutturale verrà non solo da un aumento della tassazione sui giochi (già nelle scorse settimane annunciata) ma anche dall’introduzione di nuovi, da cui verranno 250 milioni di euro.

Secondo Brunetta la maggiore tassazione, che investirà come detto anche i giochi, non avrà un effetto deprimente sulla spesa degli italiani, in quanto, come dichiarato al Corriere della Sera, “noi faremo ripartire i consumi con il nostro piano”. Brunetta rivendica inoltre “un atteggiamento laico” verso la crociata contro i giochi fatta dalla Chiesa: “Prendiamo atto che il gioco è un’attività fisiologica dell’individuo. Anche la Chiesa ha le sue lotterie a fin di bene”.

LA REPLICA DEL SENATORE LAURO – La nuove proposte del Pdl suscitano l’immediata reazione del senatore Raffaele Lauro, membro della Commissione finanze oggi iscritto al gruppo misto, dopo il divorzio, nel quale ha messo lo zampino anche la diversità di opinioni in materia di gioco: “Restituire l'Imu 2012, mediante un ulteriore ampliamento dell'offerta di gioco d'azzardo, cioè con la definitiva devastazione delle famiglie italiane, dai costi sociali incalcolabili, rappresenterebbe un autentico atto criminale, dai risvolti anche penali. L'operazione, inoltre, con una diabolica e subdola partita di giro, servirebbe anche ad arricchire le concessionarie del gioco ed il mercato pubblicitario collegato".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.