Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Boldrini e Lorenzin: "Ludopatia, questione sociale importantissima"

  • Scritto da Sara Michelucci

"La dipendenza che il gioco può procurare costituisce una piaga sociale tra le più insidiose del nostro tempo, per le conseguenze che essa comporta per la salute dei giocatori, per i suoi familiari e per il rischio che soggetti gravemente indebitati finiscano nella morsa dell'usura.

E' mia assoluta convinzione che occorra combattere tale fenomeno su ogni fronte, promuovendo una campagna di informazione e prevenzione sul tema delle ludopatie, che diffonda la conoscenza dei problemi legati al gioco ed educhi alla consapevolezza dei limiti che ognuno di noi deve ben conoscere ed osservare quando punta somme di denaro in uno dei tanti giochi presenti sul mercato e sul web. In questo quadro, le scuole dovranno svolgere un ruolo chiave nella sensibilizzazione su questi temi, in considerazione del consistente aumento della diffusione dei giochi d'azzardo anche tra i più giovani".

 

E' quanto scrive Laura Boldrini, presidente della Camera, in una lettera inviata al Codacons dopo l'invito al convegno che l'associazione svolgerà il prossimo 20 maggio.

Anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, risponendo all'invito al convegno Codacons, sottolinea: "La ludopatia rappresenta una difficile sfida e una questione sociale gravissima che, secondo alcune stime, può interessare il 2-4% della polazione, costituendo dunque anche un importante problema di salute pubblica".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.