Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il decreto Imu vola in Aula, no in commissione all’inasprimento del Preu sui giochi

  • Scritto da Amr

La Commissione Bilancio del Senato, nella seduta di ieri, ha espresso parere negativo su alcuni emendamenti presentati in materia di giochi al decreto legge su Imu, Cig, precari Pa e stipendi dei membri del governo, attualmente all’esame dell’Aula di Palazzo Madama, confermando così l’orientamento, che pare ormai condiviso, a non inasprire ulteriormente la tassazione sui giochi.

Tutti chiedevano, a vario titolo e con diverse modalità, l’innalzamento del prelievo erariale unico sui giochi così da finanziare le nuove misure previste dal decreto. Si tratta degli emendamenti 1.12 (presentato dalla senatrice di SEL Loredana De Petris), 4.30 e 4.31 (a firma del senatore di SEL Giovanni Barozzino) e 4.33 (della senatrice del M5S Nunzia Catalfo) che chiedono di incrementare il preu su slot e VLT dello 0,1% e di ridurre dello 0,1% la quota della raccolta lorda destinata al compenso per i punti vendita. Le proposte 4.22, 4.23 e 4.24 a firma del senatore Barozzino, invece, innalzano questi valori allo 0,5%.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.