Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bussoni (Confesercenti):'Gioco, agire su prevenzione ma non colpevolizzare filiera'

  • Scritto da Dall'inviato Sara Michelucci

Il segretario generale Confesercenti, Mauro Bussoni, punta il dito contro le leggi regionali sul gioco e difende le aziende del settore

 

Roma - "Il gioco è diventato un elemento importante e lo Stato se ne è reso conto, e lo si percepisce nelle manovre di fine anno. Lo Stato non ha però una strategia adeguata: si introita tanto ma non si impedisce alle regioni di fare leggi sul gioco che vanno contro quelle nazionali. Normalmente dovrebbero essere bocciate, ma quando si tratta di gioco non lo si fa mai". Lo evidenzia il segretario generale Confesercenti, Mauro Bussoni, nel corso del convegno 'Gioco legale: parliamone a carte scoperte' organizzato a Roma dall'associazione Sapar.


"Prima di tutto si dovrebbe fare una azione di prevenzione, come si fa anche con l'alcool. Il gioco è anche un elemento di aggregazione e se ci sono eccessi vanno limitati e eliminati, ma non si possono colpevolizzare aziende che operano sotto regole dello Stato", conclude il segretario Confesercenti.

 

Share