Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Regione Lombardia: 'Gioco patologico, slot e malati in aumento'

  • Scritto da Redazione

Il Comitato paritetico di controllo e valutazione della Regione Lombardia fa il punto sull'attuazione della legge sul gioco.

"Nonostante gli incentivi previsti dalla legge regionale per gli esercenti che decidono di disinstallare le slot e le campagne di informazione e sensibilizzazione, che vedono coinvolti i Comuni e i servizi sanitari, nei bar e locali della Lombardia la loro presenza complessivamente tende sempre ad aumentare: nel 2013 le 'macchinette' erano infatti (tra newslot e VLT) 81.487, scese nel 2014 a 73.411 per poi però aumentare lo scorso anno e attestarsi a 79. 565. Oggi le persone che sono prese in carico dalle Asst per questa patologia sono in regione 2177".

 

Lo comunica in una nota la Regione Lombardia, dopo presentazione del Rapporto sullo stato di attuazione della legge regionale 8/2013 per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico nella seduta del Comitato paritetico di controllo e valutazione presieduto da Riccardo De Corato (FdI) tenutasi di oggi, 3 novembre.

 

SCARSO SUCCESSO PER GLI SGRAVI IRAP  - Il Rapporto, come già anticipato a Gioconews.it da uno dei relatori - Iolanda Nanni del Movimento 5 Stelle – evidenzia anche come non abbia sortito effetto fino a questo momento l’agevolazione Irap prevista dalla legge regionale per i gestori che decidono di disinstallare o fare a meno nel proprio locale delle slot. Un 'particolare' approfondito anche nel numero di novembre della rivista, al centro di uno speciale sullo stato di attuazione delle diverse leggi regionali sul Gap, consultabile anche online.
 

"RAFFORZARE AZIONI DELLA REGIONE" - La relatrice Iolanda Nanni a questo proposito ha parlato di “dato sconfortante perché l’agevolazione è stata riconosciuta finora a soli due contribuenti della provincia di Pavia che ne hanno fatto richiesta”. Insomma, “il pericolo slot – come ha fatto notare Carlo Borghetti del PD – è sempre alto. Lo stesso aumento delle slot rispetto al 2014 sono un dato preoccupante.” Per il presidentedel Comitato, Riccardo de Corato, si rende "opportuna una risoluzione per orientare e rafforzare l’azione regionale di contrasto anche attraverso un sistema regionale di mappatura degli esercizi commerciali e degli apparecchi”.
 
3 MILIONI DI FONDI - In base alla legge, Regione Lombardia ha stanziato 3milioni di euro sul bilancio 2015-2016 a sostegno delle iniziative dei Comuni per la prevenzione del GAP: i progetti ammessi al finanziamento sono stati 68, distribuiti in tutte le province (ad eccezione di Lodi), per 286 iniziative nei campi della formazione, dell’ascolto, delle azioni no slot del controllo e della mappatura. Per quanto riguarda, inoltre, le attività di formazione per i nuovi gestori nel 2015, previsti dalla legge regionale, sono stati svolti circa 560 percorsi, ai quali hanno partecipato oltre 13.500 persone.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.