Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Comune Campobasso, Battista: 'Gioco vietato dopo le 21'

  • Scritto da Fm

Con un'ordinanza il sindaco di Campobasso Antonio Battista spegne gli apparecchi da gioco dalle 21 e fino alle 10 del mattino.

 

Prosegue l'impegno del Comune di Campobasso nel contrasto al Gap. Dopo aver inserito, negli ultimi giorni del 2016, il cardine statutario 'NO D.A.G.' (drugs, alcohol e gambling) nel suo Statuto integrando l'articolo 1 dello stesso e impegnandosi, in tal senso, a interdire ogni forma e messaggio in conflitto con tale fondamento, il sindaco Antonio Battista ha firmato un'ordinanza che disciplina gli orari di funzionamento degli apparecchi per il gioco lecito con vincita di denaro, installati negli esercizi autorizzati ex art.86 e 88 del T.U. delle leggi di Pubblica sicurezza.


Secondo il provvedimento l’accensione degli apparecchi collocati nelle sale da gioco (ad esclusione delle sale biliardo e bowling) e negli esercizi pubblici della città è consentita solo in due fasce orarie: la prima dalle 10 alle 13, la seconda dalle 16 alle 21.

Fra i locali oggetto di tae prescizione sono comprese anche sale Vlt, sale bingo, agenzie di raccolta scommesse.

Le sanzioni per il mancato spegnimento degli apparecchi vanno da 500 a 1500 euro.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.