Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Milleproroghe, Gualdani chiede proroga di concessioni scommesse

  • Scritto da Amr

Il senatore di Ap Marcello Gualdani presenta un emendamento al decreto Milleproroghe in cui chiede la proroga delle concessioni scommesse.

Prosegue l'esame da parte della commissione Affari costituzionali del Senato del disegno di conversione in legge del decreto Milleproroghe. Nel corso della seduta di ieri, 31 gennaio, il senatore Marcello Gualdani (Ap) ha illustrato il suo emendamento all'articolo 13 che prevede "la cessazione dei contratti in essere, come individuati dal comma 932 dell’articolo 1 della legge di stabilita` per il 2016, alla scadenza delle concessioni per la raccolta delle scommesse. Ciò al fine di introdurre i presupposti di una competizione equa, nel rispetto dei principi della libera concorrenza, per la negoziazione di nuovi contratti dei servizi di commercializzazione o somministrazione dei giochi". Gualdani ha sottolineato che "anche l’Autorità garante della concorrenza e del mercato si è espressa a tale riguardo, sollecitando l’Agenzia delle dogane e dei monopoli a esercitare i propri poteri di vigilanza, al fine di risolvere le criticità derivanti da previsioni contrattuali, che estendano l’efficacia dei contratti stipulati con i gestori dei negozi di giochi su eventi sportivi oltre la durata delle concessioni vigenti".

L'EMENDAMENTO - In dettaglio, l'emendamento recita: "Al fine di assicurare l'apertura, la competitività e la non discriminatorietà della procedura selettiva di cui all'articolo 1, comma 932, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, nel rispetto dei principi e delle regole comunitarie e nazionali in materia, alla scadenza delle concessioni cessano anche i contratti degli attuali concessionari individuati dal suddetto comma 932 con i loro gestori e con i fornitori di servizio di connettività e perdono efficacia anche eventuali clausole di non concorrenza successiva ivi contenute; in aderenza a quanto previsto dal seguente comma 933 della medesima legge, i contratti sono prorogati fino alla data di sottoscrizione delle nuove concessioni attribuite con la predetta procedura selettiva".

Il testo dovrebbe approdare in Aula il 6 febbraio e il giorno 20 sempre in Aula, ma alla Camera. Per quanto riguarda il Senato, la senatrice De Petris (Si) ha ripresentato gli emendamenti sull'aumento del Preu per slot e Vlt che erano stati ritenuti inammissibili in commissione. C'è anche quello a firma Russo sul posticipo dell'avvio della lotteria degli scontrini, tuttora al vaglio in commissione.

 

Share