Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco e Conferenza Unificata, governo invia ultima bozza: le novità

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il governo invia alla Conferenza Unificata l'ultima bozza della sua proposta per il riordino dell'offerta di gioco: le novità previste.

In vista della Conferenza Unificata di domani 7 settembre, il governo ha inviato ai membri l'ultima bozza della sua proposta per il riordino dell'offerta di gioco in Italia ai sensi della legge di Stabilità 2016. Il testo che sarà esaminato domani contiene alcune lievi limature, tenendo conto dei rilievi sollevati sia dagli enti locali che dalle associazioni, rispetto a quello che era stato discusso in occasione dell'ultima seduta della Conferenza Unificata prima della pausa estiva, soprattutto per quanto riguarda la distribuzione territoriale degli apparecchi e il ricorso all'Agcom.

La nuova bozza contiene infatti una tabella che dettaglia come sarà effettuata la riduzione, quanto a tipologia di esercizio.

tabellariduzione

Quanto al contrasto al gioco patologico, la Conferenza Unificata impegna il Governo "all'apertura di un confronto a livello europeo per favorire una legislazione comunitaria omogenea sulla pubblicità. Nell’immediato la Conferenza chiede ad Agcom di mettere a punto opportune regole finalizzate a tutelare la pubblica fede e la salute dei cittadini".

 

L'ultima versione della proposta governativa prevede inoltre che la "sostituzione per rottamazione delle Awp rimanenti (265.000 circa) con le Awpr" avverrà “entro il 31 /12/2019” (così come previsto dalla Legge di Stabilità per il 2016), in modo proporzionale a partire dal 1° gennaio 2018 nella misura del 50 percento annuo per gli esercizi che detengono più di 2 Awp, mentre gli esercizi con 1 o 2 Awp dovranno rottamare entro il 31 dicembre 2019".

La proposta specifica inoltre che "l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli fornirà alle Regioni e ai Comuni che ne facciano richiesta i dati aggiornati sulla presenza degli apparecchi per il gioco d’azzardo lecito, sui punti gioco e sulla spesa per il gioco". 

Share