Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Decreto fiscale, via libera finale della Camera

  • Scritto da Anna Maria Rengo

L'Aula della Camera ha dato la sua fiducia al governo sul decreto fiscale, che contiene norme sulle lotterie a estrazione istantanea, e ha dato il via libera finale al provvedimento.

L'Aula della Camera dei deputati ha dato la sua fiducia al governo al disegno di conversione in legge del decreto fiscale, che all'articolo 20 prevede la proroga dell'attuale concessione per le lotterie a estrazione istantanea.  Il testo è rimasto immutato, alla Camera, rispetto a quello scaturito dai lavori del Senato. L'Aula ha detto sì con 284 voti a favore, 162 contrari e 1 astenuto e successivamente ha approvato definitivamente il provvedimento, che diventa legge. 

Intanto, sono ore decisive, in Senato, per la Manovra 2018. I lavori riprenderanno alle ore 14, così da consentire la fascicolazione degli emendamenti, ma il governo potrebbe decidere di porre la questione di fiducia sul testo scaturito dai lavori della commissione Bilancio, nella cui sede è stato approvato l'emendamento sul finanziamento a favore dell'ippodromo di Merano e quello sulla web tax. Il testo della Manovra prevede anche i bandi per bingo e scommesse, entro settembre 2018, la proroga delle concessioni vigenti sino a fine 2018 e l'adeguamento da parte degli enti locali a quanto previsto dall'intesa raggiunta in Conferenza unificata sul riordino del gioco.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.