Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Friuli, sì di Palazzo Chigi a nuova ripartizione entrate, ma non da giochi

  • Scritto da Amr

Approvate da Palazzo Chigi un decreto legislativo sul friuli: sarà ridefinita la ripartizione delle entrate tributarie erariali, ma non dai giochi.

 

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni, ha approvato un decreto legislativo di attuazione dello Statuto speciale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia in materia di compartecipazioni ai tributi erariali, nonché dell’Accordo sottoscritto a Roma il 30 gennaio 2018, tra lo Stato e la Regione per la revisione del Protocollo del 29 ottobre 2010.
Tra le misure, lo schema di decreto prevede la variazione dei decimi di compartecipazione e l’estensione della compartecipazione regionale a tutte le entrate tributarie erariali, ma fanno eccezione, assieme ad altre, quelle derivanti dai giochi.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.