Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Camera: diverse le proposte di legge sul gioco

  • Scritto da Sm

Cinque proposte di legge presentate alla Camera dei deputati sul gioco e l'ippica.

Al via la nuova legislatura alla Camera dei deputati, la diciottesima per la precisione, sotto la presidenza del neo eletto Roberto Fico. E sono già diverse le proposte di legge presentate sul gioco. La prima, di inziativa popolare, reca "Disposizioni per il divieto del gioco d’azzardo". 

Tra i giochi consentiti "il lotto, escluso il lotto istantaneo, le lotterie nelle loro varie forme e le scommesse sugli eventi sportivi e il minor gettito fiscale sarebbe compensato dalla riduzione del costo sociale che la collettività dovrebbe affrontare per le conseguenze della diffusione del gioco", si legge nel testo. "Chiunque, in qualsiasi forma e luogo, promuove, agevola o tiene un gioco d’azzardo vietato è punito con la reclusione da uno a cinque anni e con la multa fino a 250mila euro. Le pene sono aumentate se, tra coloro che partecipano al gioco, sono presenti minorenni". Luoghi del gioco d’azzardo anche "i canali televisivi, la telefonia fissa o mobile, internet e ogni altro mezzo con il quale è praticato il gioco". 

 

La seconda, sempre di iniziativa popolare, chiede "Tutela della salute degli individui tramite il riordino delle norme vigenti in materia di giochi con vincite in denaro-giochi d’azzardo" e richiama il testo già presentato nel 2014. Giorgia Meloni (Fdi) presenta una Pdl dal titolo "Norme per la prevenzione e il contrasto del gioco d’azzardo patologico, nonché in materia di pubblicità del gioco d’azzardo, di tutela dei minori e di disciplina dell’apertura di sale da gioco".

Silvana Comaroli (Lega) nella sua proposta chiede: "Modifica al testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici, di cui al decreto legislativo 31 luglio". 
E ce n'è anche per l'ippica, con Giuseppe L'Abbate (M5S) che presenta una proposta di legge dal titolo "Istituzione della Consulta tecnica per la promozione del settore ippico".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.