Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Comune Acireale: 'Gioco vietato dopo le 22 e distanziometro di 500 metri'

  • Scritto da Redazione

Il Commissario prefettizio del Comune di Acireale (Ct) emana ordinanza, gioco vietato dopo le 22 ed entro 500 metri dai luoghi sensibili.

 

Attività di gioco vietate a meno di 500 metri dai luoghi sensibili, quali istituti scolastici, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale, centri giovanili o strutture culturali, ricreative e sportive, strutture residenziali o semi-residenziali operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale.
Apparecchi accesi solo fra le 10 e le 13 e le 16 e le 22.

Sono queste le prescrizioni principali contenute nell'ordinanza appena firmata dal Commissario prefettizio del Comune di Acireale, in provincia di Catania, "fino all'entrata in vigore di apposite disposizioni regionali".

Secondo l'ordinanza, in tutti gli esercizi in cui sono installati apparecchi da gioco, il titolare della relativa autorizzazione d'esercizio è tneuto ad osservare "l'obbligo di esposizione di un apposito cartello, in luogo ben visibile al pubblico, contenente in caratteri evidenti formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi con vincita in denaro" e o"obbligo di esposizione all'esterno del locale di un cartello indicante l'orario di apertura delle sale giochi e/o di funzionamento degli apparecchi".

La verifica del rispetto del provvedimento è demandata al comando di polizia municipale.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.