Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Di Maio (M5S): 'Nel decreto Dignità evitare pubblicità gioco'

  • Scritto da Redazione

Nel decreto Dignità annunciato dal ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Di Maio, anche la volontà di vietare la pubblicità del gioco.

Il primo decreto del ministro Luigi Di Maio si chiamerà "decreto Dignità". Lo afferma il neo ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico nel corso di un'intervista all'emittente radiofonica Rtl.

Tra i quattri punti fondamentali c'è anche il gioco. Il decreto Dignità intende "regolare la delocalizzazione delle imprese che hanno ricevuto denaro pubblico, eliminare le scartoffie inutili come lo spesometro e il redditometro, lotta alla precarietà e divieto di pubblicità del gioco d'azzardo".

E aggiunge: "Iniziamo dalla pubblicità che tenta tante persone. Poi c'è tanto ancora altro da fare su questo settore, ma intanto inziamo da qui. Nessuno lo vuole eliminare del tutto (il gioco, Ndr), perchè finirebbe nelle mani della illegalità, ma a mio avviso il gioco online è ancora più alienante di una slot machine e sul gioco online si fa molta più pubblicità. Poi c'è tutta la questione della regolamentazione dei punti vendita terrestri, dove occorre intervenire".
 
 
IL CONTRATTO DI GOVERNO - Come noto, il contratto di governo contiene un capitolo dedicato al gioco: "Con riguardo alla problematica del gioco d'azzardo - si legge - sono necessarie una serie di misure per contrastare il fenomeno della dipendenza che crea forti danni sia socio sanitari che all’economia sana, reale e produttiva, tra le quali: divieto assoluto di pubblicità e sponsorizzazioni; trasparenza finanziaria per le società dell'azzardo; strategia d’uscita dal machines gambling (slot machines, videolottery) e  forti limitazioni alle forme di azzardo con puntate ripetute; obbligo all'utilizzo di una tessera personale per prevenire l'azzardo minorile; imposizione di limiti di spesa; tracciabilità dei flussi di denaro per contrastare l’evasione fiscale e le infiltrazioni mafiose.
È necessaria una migliore regolamentazione del fenomeno, prevedendo il rilascio dell'autorizzazione all’installazione delle slot machine - Vlt solo in luoghi ben definiti (no bar, distributori ecc), la limitazione negli orari di gioco e l'aumento della distanza minima dai luoghi sensibili (come scuole e centri di aggregazione giovanile)".
Share