Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cambio al vertice dell'Agenzia delle Dogane: CdM nomina Benedetto Mineo

  • Scritto da Redazione

Dal Consiglio dei Ministri della serata dell'8 agosto l'avvicendamento alla guida dei Monopoli, delle Entrate e del Demanio.

 

Cambio in vista al vertice dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. A guidare l'organismo che, tra i vari compiti, detiene il controllo e la regolazione del mercato del gioco pubblico, sarà Benedetto Mineo, come indicato dal Consiglio dei Ministri che si è appena concluso a Palazzo Chigi. La nomina, su proposta del Ministro dell’Economia, Giovanni Tria, arriva insieme a quella dei nuovi leader dell'Agenzia delle Entrate e del Demanio: la prima verrà affidata all'attuale Comandante della Guardia di Finanza del Veneto, Antonino Maggiore, che prende il posto dell'ex leader Ernesto Maria Ruffini, mentre la seconda sarà guidata da Roberto Reggi, che andrà a sostituire il prefetto Riccardo Carpino.

Il cambio al vertice delle Dogane (il quale, tuttavia, dovrà prima passare il vaglio della Conferenza Unificata, come previsto dalla legge) arriva all'indomani della conversione in legge del Decreto Dignità che, come noto, ha notevole impatto proprio sul mercato del gioco pubblico. Si tratta comunque di una scelta prettamente politica, stando alle prime esternazioni del vice premier Di Maio il quale ha annunciato i nomi dei nuovi direttori scrivendo in un tweet: "Abbiamo azzerato i vertici dell'Agenzia delle Dogane e del Demanio dove c'erano, rispettivamente, un ex Sindaco Pd e un ex parlamentare Pd". Aggiungendo poi, all'uscita dal Consiglio dei Ministri, che i nuovi leader "amministreranno le due agenzie come un bancomat della politica, ma avranno un ruolo ad esempio nella lotta al gioco d'azzardo". Annunciando, quindi, un cambio di schema per il settore, non solo nelle regole, ma anche nel regolatore.
Mineo, già dirigente dell'Agenzia della Riscossione mentre prende quindi il posto di Giovanni Kessler alla guida delle Dogane, il quale è rimasto in sella appena pochi mesi, dopo aver sostituito il precedente direttore Giuseppe Peleggi, lo scorso ottobre 2017.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.