Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

L'ex capo Adm, Kessler: 'Uno spoils system di pulizia politica'

  • Scritto da Redazione

Il commento dell'ex direttore dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Giovanni Kessler, 'rimosso' dal Governo.

"Sono stato ‘azzerato’ dal governo come capo dell’Agenzia Dogane Monopoli sulla base di una, vera o presunta, appartenenza di partito". Lo scrive sulla sua pagina Fb l'ex direttore dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Giovanni Kessler. A guidare l'organismo che, tra i vari compiti, detiene il controllo e la regolazione del mercato del gioco pubblico, è stato messo dal Governo, Benedetto Mineo. 
"Nessuna valutazione delle capacità, dei progetti, dei risultati. Uno spoils system di pulizia politica. 
Al di là del caso personale, è un atto che mette a rischio imparzialità e buon andamento degli organi tecnici della pubblica amministrazione", prosegue Kessler.

Benedetto Mineo è stato dal 2012 al 2015 amministratore delegato di Equitalia, ente criticatissimo da grillini e leghisti. A Mineo Di Maio ha già affidato "la lotta al gioco d’azzardo".

E Di Maio è tornato sulla questione del gioco, facendo riferimento ai passati Governi, sulla sua pagina Fb: "Per anni si sono preoccupati solo di banche, se ne sono fregati dei problemi dei cittadini con il gioco d'azzardo, hanno protetto colore che sfruttavano il lavoro delle persone e hanno reso l'Italia un unico e grande porto per gli sbarchi degli immigrati.
Oggi a poco più di due mesi del nostro Governo abbiamo invertito la tendenza.
Stiamo più vicini ai risparmiatori truffati dalle banche, abbiamo fermato gli spot del gioco d'azzardo, abbiamo premiato gli imprenditori onesti che assumono i lavoratori regolarmente, e non sbarca più nessuno da qualche tempo. E non finiesce qui...".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.