Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La Manovra supera l’ostacolo della Camera, le modifiche in Senato

  • Scritto da Redazione

La Manovra per il 2019 ottiene il via libera definitivo alla Camera ma si prepara a una parziale riscrittura in Senato.

 

Arriva il primo via libera alla manovra economica per il 2019 del governo gialloverde, con 312 sì e 146 no. Dopo la votazione sulla questione di fiducia nella serata di venerdì 7 dicembre, nel giorno dell’Immacolata si è avuto passaggio definitivo, con la votazione finale e l’approvazione formale, arrivata con qualche novità. E con la certezza che l’esame a Palazzo Madama - dove la legge di bilancio è attesa dalla prossima settimana - sarà più che significativo. 

Pare già scontato, in effetti, che il testo verrà riscritto anche in base alle trattative in corso con Bruxelles.
 
LE MODIFICHE - Intanto, però, la legge di bilancio esce dalla Camera con qualche misura in più. E con la dote intatta di 16 miliardi per reddito di cittadinanza e “quota 100” in attesa che il Senato decida sull'esatta definizione delle due misure. Tra le altre novità, la conferma per il prossimo anno del credito d'imposta per la formazione 4.0 (anche se modulata con diverse aliquote di sconto in base alla dimensione dell’impresa), e la molto discussa ecotassa sulle auto inquinanti. 
Nessuna modifica, invece, alla parte relativa ai giochi. Ma la vera manovra sarà quella che verrà ridefinita in Senato.
“Entro lunedì si tirano le fila, nel frattempo arriveranno i calcoli di Ragioneria e Inps”, ha spiegato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, dopo il voto dell’aula della Camera. Intanto il Consiglio dei ministri ha approvato, su proposta del ministro Tria, la prima “Nota di variazioni” al bilancio di previsione dello Stato per il triennio 2019-2021. La nota recepisce le modifiche al disegno di legge di bilancio approvate dalla Camera.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.