Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Contrasto al Gap, Narni adotta linee di indirizzo regionali

  • Scritto da Redazione

La giunta del Comune di Narni (Tr) adotta linee di indirizzo della Regione Umbria per materiali informativi sul Gap e marchio No slot.

Seppur lentamente, i Comuni dell'Umbria continuano a recepire le indicazioni della legge regionale per il contrasto al Gap, adottando i provvedimenti previsti.

L'ultimo della serie è Narni, in provincia di Terni, che nella seduta della giunta del 21 febbraio ha adottato le Linee di indirizzo regionali riguardanti i materiali informativi sui rischi correlati al gioco e il disciplinare concernente le modalità di rilascio ed utilizzo del marchio regionale Umbria No slot. 

L'assenza di apparecchi per il gioco lecito all'interno degli esercizi pubblici, dei circoli privati e degli altri luoghi deputati all'intrattenimento, attestata dall'esposizione del marchio, è considerata dalla Regione titolo di preferenza nella concessione di finanziamenti, benefici e vantaggi economici comunque denominati.
 
Gli esercenti si impegnano a rimuovere il marchio regionale “Umbria no slot” qualora la propria attività non rispetti più le caratteristiche per potersi fregiare di tale marchio, dandone comunicazione alla Regione e al Comune.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.