Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Isernia, nasce l'Osservatorio contro le dipendenze dal gioco

  • Scritto da Redazione

Dipendenze dal gioco con vincita in denaro al centro dell'Osservatorio, dedicato ai giovani, nato a Isernia, grazie a Prefettura e Comune.

Un organismo provinciale permanente, con la partecipazione di tutti i soggetti istituzionali che si occupano delle dipendenze, per sviluppare iniziative di prevenzione e percorsi di recupero.

Nasce a Isernia l’Osservatorio provinciale sulle dipendenze, grazie alla sottoscrizione di un protocollo da parte dei partecipanti al tavolo, presieduto dal prefetto Cinzia Guercio, che si è riunito ieri giovedì 11 luglio in prefettura.
 
Ne fanno parte le forze dell’Ordine, la Provincia, i sindaci e gli assessori alle Politiche sociali dei comuni di Isernia, Venafro e Agnone, i rappresentanti dell’Ufficio scolastico, dell’Asrem, il presidente dell’Ordine dei medici chirurghi, il presidente dell’Ordine dei farmacisti, i responsabili dei Ser.d. di Isernia e Venafro ed il Garante Regionale dei diritti delle persone.​
 
L’Osservatorio nasce dall’esigenza di stabilire cosa esattamente fare per prevenire ogni forma di dipendenza, di chi è la responsabilità operativa e che ruolo hanno i diversi attori del sistema. ​
 
Particolare attenzione sarà rivolta all’abuso delle sostanze alcooliche e all’uso di sostanze stupefacenti, ma anche alle dipendenze dal web dei ragazzi e dal gioco d’azzardo.
 
Sono sempre più precisi, infatti, gli indicatori che segnalano come il numero di persone, anche molto giovani, che sviluppano varie forme di dipendenza, siano in costante aumento in tutta la provinia di Isernia.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.