Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Comune Chivasso: 'Dal 1° agosto gioco vietato la mattina'

  • Scritto da Redazione

Sarà in vigore dal 1° agosto la nuova ordinanza sul gioco di Chivasso (To), apparecchi accesi solo dopo le 14 e dopo le 20.


Dal 1° agosto a Chivasso (To) sarà in vigore una nuova ordinanza sul gioco, in sostituzione di quella del 2017.
Cosa prevede? L'impossibilità di giocare la mattina, con il funzionamento degli apparecchi installati nelle sale dedicate e negli altri esercizi autorizzati (dai bar alle rivendite di tabacchi, passando per i circoli ricreativi, le ricevitorie del lotto, le agenzie di
scommesse e i bingo) autorizzato esclusivamente dalle ore 14 alle ore 18 e dalle ore 20 alle ore 24 di tutti i giorni, compresi i festivi.


Come richiesto da tutti i provvedimenti sindacali su questa materia in tutti gli esercizi in
cui sono installati apparecchi da gioco in denaro, il titolare della relativa autorizzazione di esercizio (o titolo equivalente) è tenuto ad "esporre un apposito cartello  (di dimensioni minime cm 20 x 30), in luogo ben visibile al pubblico, contenente in caratteri evidenti formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi con vincita in denaro, nonché le altre prescrizioni previste dalla  legge; ad esporre all'esterno del locale un cartello indicante l'orario di funzionamento degli  apparecchi".
 
 
Nel 2016 il consiglio comunale di Chivasso aveva approvato il regolamento sul gioco, applicando il distanziometro regionale di 500 metri, vietando di oscurare le vetrine dei locali con apparecchi con pellicole, con l'obbligo di spegnere le slot alle 11 alle 18. Nel testo anche una norma esclusiva per attività di sala giochi esterne al centro abitato, dove ci sono deroghe fissate attraverso una convenzione con il Comune.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.