Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Lombardia, Gallera: 'Prevenzione Gap, accordo Atalanta-Ats Bergamo'

  • Scritto da Redazione

L'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, plaude a convenzione stretta fra l'Atalanta e l' Ats Bergamo per promuovere corretti stili di vita e prevenire il Gap.

"Oggi è un giorno importante per la prevenzione della ludopatia, la promozione di stili di vita corretti e dell'uso consapevole dei social media. L'accordo di collaborazione che abbiamo siglato con Ats Bergamo e la societa Atalanta permetterà di comunicare direttamente ai più giovani valori e messaggi importanti, utilizzando come veicolo di diffusione un esempio tanto positivo e corretto nel mondo del calcio in Italia e a livello internazionale".

Lo afferma l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, in occasione della firma della convenzione tra la società calcistica Atalanta e l'Agenzia di tutela della salute di Bergamo per la promozione della salute.

A sottoscrivere l'accordo Massimo Giupponi, direttore di Ats Bergamo, e Stefano Bonaccorso, responsabile delle attività di base di Atalanta B.C.
 
 
BONACCORSO: “PRONTI A COLLABORARE SU DIVERSI FRONTI” - "Il calcio nasce nella testa finisce nei piedi e passa attraverso il cuore: ciò significa benessere fisico, mentale e socio-relazionale”, aggiunge Bonaccorso. Siamo contenti di dare il nostro contributo all'azione di Ats Bergamo: ludopatie, sedentarietà e utilizzo consapevole dei social sono i temi che ci stanno più a cuore. Lo sport di squadra ha come centro la collaborazione e noi siamo pronti a fare la nostra parte".
 
 
GIUPPONI: “LA PREVENZIONE È ESSENZIALE” - "L'Atalanta sta vivendo una fase eccezionale che vede un forte riconoscimento del territorio in tutto quello che la riguarda. Per l'Agenzia di tutela della salute - sottolinea Massimo Giupponi - la prevenzione è un tema essenziale, anche in considerazione dell'impatto dei costi sanitari sulle casse pubbliche. Trasmettere determinati messaggi avendo l'Atalanta al nostro fianco ci consente di potenziare enormemente il messaggio".
 
 
La convenzione, esempio di partenariato pubblico e privato, prima esperienza del genere per il sistema sanitario regionale, verterà inizialmente su tre temi. Innanzitutto la diffusione dell'App Moovin' (che vede Ats Bergamo tra i promotori) e il suo potenziamento, quindi il Gap e infine la diffusione di stili di vita e buone abitudini (punto di partenza per una vita adulta e una vecchiaia sane).
 
 
BECCALOSSI: “IL BRESCIA SEGUA L'ESEMPIO DELL'ATALANTA” - “Ho scritto al presidente Cellino per segnalargli l’iniziativa ‘anti ludopatia’ messa in campo dall’Atalanta. Al di là di qualunque campanilismo, sarebbe davvero bello per una volta mettere da parte la rivalità sportiva, vedere altre società di serie A, proprio a partire dal Brescia, impegnarsi direttamente contro il gioco d’azzardo patologico, insegnando ai giovani i gravi rischi di questa piaga sociale e soprattutto dando grandissima visibilità a questa tematica”. Lo dichiara Viviana Beccalossi, consigliere regionale del Gruppo Misto e promotrice della legge lombarda per il contrasto al Gap, commentando la notizia dell’intesa. “Con questa intesa –prosegue Beccalossi - sarebbe possibile sfruttare al massimo il suo ruolo positivo che il Brescia ha per la città e il territorio, iniziando a parlare di ludopatia e altre gravi dipendenze a partire dalle centinaia di ragazzi dei settori giovanili e alle loro famiglie. La lotta al gioco d’azzardo non può essere condotta solo con leggi e paletti, ma ha bisogno di un impegno forte anche nella comunicazione. Vedere calciatori schierarsi contro l’azzardo invece che diventare testimonial delle pubblicità sulle scommesse sportive sarebbe un grandissimo passo avanti e proprio per questo mi auguro che altre società, a partire dal ‘nostro’ Brescia, seguano questo esempio positivo”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.