Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Provincia Trento, De Godenz: 'Gap, azioni collettive con Comuni e Apss'

  • Scritto da Redazione

Il consigliere provinciale di Trento Pietro De Godenz chiede di impegnare la Giunta ad iniziative per il contrasto al Gap con i Comuni e l' Apss.

 

Quali sono le iniziative messe in campo dalla Provincia per contrastare concretamente il gioco patologico?

Lo chiede al consiglio provinciale di Trento il consigliere Pietro De Godenz (Unione per il Trentino) con una mozione indirizzata al presidente Walter Kaswalder.

 

La mozione, intitolata "Iniziative per contrastare la diffusione del gioco d'azzardo e delle patologie ad esso collegate", sollecita il Consiglio a impegnare la Giunta a "implementare il confronto e la collaborazione con l’Apss - Azienda provinciale per i servizi sanitari, gli enti e le associazioni concentrate sul contrasto al gioco d’azzardo e alle patologie ad esso collegate al fine di individuare e mettere in campo efficaci azioni collettive atte a debellare tale piaga sociale" e a "procedere in accordo con le amministrazioni locali, a partire dai Comuni ma coinvolgendo anche le Comunità di Valle, allo studio di possibili azioni premianti previste per gli esercenti che dovessero scegliere di eliminare slot machine e attività legate ai giochi d’azzardo all’interno dei loro esercizi".
 
Share