Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bilancio, il Mibact punta sul Lotto: oltre 60 milioni di fondi nel 2020

  • Scritto da Redazione

Nel Ddl Bilancio di previsione dello Stato spicca il ricorso alle entrate del Lotto per finanziare molti degli interventi previsti dal Mibact, dall'arte al cinema e allo spettacolo.

Il Lotto fa la parte del leone nel disegno di legge sul Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022.

 

Nella nota integrativa del disegno di legge pubblicata sul sito del Senato, con lo stato di previsione del ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, infatti l'utilizzo di somme derivanti dagli utili erariali del gioco del lotto figura su vari fronti: per la conservazione, potenziamento e realizzazione di progetti sperimentali inerenti modelli di gestione, esposizione e fruizione per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio nonché progetti per la digitalizzazione in ambito dello spettacolo anche mediante l'impiego di lavoratori socialmente utili (un milione di euro nel 2020, 300mila euro nel 2021 e nel 2022); per interventi e contributi alle attività cinematografiche e al settore dello spettacolo (oltre 2 milioni all'anno); conservazione, potenziamento e realizzazione di progetti sperimentali inerenti modelli di gestione, esposizione e fruizione per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio nonche' progetti per la digitalizzazione inerente il patrimonio culturale archivistico anche mediante l'impiego di lavoratori socialmente utili (nel 2020, 5,5 milioni di competenza e 7 di cassa; nel 2021 e nel 2022 circa 3 in entrambi i casi); per la conservazione, potenziamento e realizzazione di progetti sperimentali inerenti modelli di gestione, esposizione e fruizione per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio nonché progetti per la digitalizzazione inerente il patrimonio culturale librario (nel 2020, 5,9 milioni di competenza e di cassa; nel 2021 e nel 2022 circa 3 in entrambi i casi).
 
Il capitolo più importante riguarda la conservazione, potenziamento e realizzazione di progetti sperimentali, finalizzati alla valorizzazione del patrimonio culturale nazionale ivi compresa la salvaguardia e la fruizione del patrimonio culturale nazionale, dove le risorse derivanti dal gioco sono pari a 23,1 milioni per il 2020, 19.5 per il 2021 e il 2022.
 
Per la conservazione, potenziamento e realizzazione di progetti sperimentali, compresa la manutenzione straordinaria di locali attinenti il patrimonio storico, archeologico, architettonico e artistico nazionale anche mediante l'impiego di lavoratori socialmente utili il Lotto concorre nel 2020 con 10.3 milioni, che scenderanno a 6,7 nel 2021 e nel 2022.
 
Le somme destinate alla gestione dei fondi derivanti dagli utili erariali del gioco del lotto, già incluse nel fondo di cui all'articolo 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, comma 616, ammontano a 4.4 milioni per il 2020, con un calo a 1,18 milioni nel 2021 e 2022.
 
 
IL VIMINALE CONTRO IL GIOCO ILLEGALE - Per quanto riguarda il ministero degli Interni, fra le linee strategiche privilegiate "al fine di assicurare l’evoluzione del sistema sicurezza, nell’ottica di un rafforzamento del rispetto della legalità, del contrasto della criminalità, della prevenzione delle minacce terroristiche e di un’efficace risposta alla domanda di sicurezza della collettività" figura anche la prevenzione e contrasto di ogni forma di criminalità organizzata con particolare riguardo al potenziamento dell’azione di contrasto alle infiltrazioni della criminalità organizzata nel settore dei giochi e delle scommesse.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.