Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cottarelli: 'Manovra, tassa sulle vincite grava sui giocatori'

  • Scritto da Redazione

Il direttore dell'Osservatorio sui conti pubblici italiani, Carlo Cottarelli, evidenzia che le norme in manovra sulle vincite gravano solo sui giocatori.

“Il Governo in questa legge di Bilancio è intervenuto su giochi d’azzardo, si tratta di una scelta politica, ma a nostro giudizio queste tasse gravano non sulle società di giochi, ma sui giocatori". Lo afferma il direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici italiani, in audizione in commissione Bilancio sulla Manovra per il 2020 e sulle disposizioni in materia di gioco. A tale proposito, secondo Cottarelli, pur non essendo sbagliato tassare le vincite, c'è da tenere presente che "in questo modo non si colpiscono i gestori dei giochi, ma i giocatori che vengono penalizzati con la tassa sulle vincite”.

Quanto all'innalzamento del Preu, previsto invece dal Dl fiscale, anche questo, secondo Cottarelli, "colpisce l’ammontare giocato. Il gestore può diminuire il payout scaricando così sul giocatore l’aumento della tassazione fiscale”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.