Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Legge gioco Lazio torna sui banchi dell'assemblea capitolina

  • Scritto da Redazione

Domani martedì 3 dicembre sarà discussa in assemblea capitolina la delibera di adeguamento del regolamento alla legge regionale sul gioco.

Sarà esaminata domani martedì 3 dicembre in assemblea capitolina la delibera di adeguamento del regolamento alla legge regionale sul gioco.

La proposta numero 92/2019, a firma dei consiglieri comunali Seccia, Sturni, Coia, Catini, Bernabei, Calabrese, Paciocco, lorio, Penna, Ardu e Terranova, ha per oggetto l'introduzione del regolamento "Sale slot e giochi leciti".
 
La modifica per il regolamento comunale sul gioco varato nel 2017, chiamato ad adeguarsi alle norme regionali approvate dal Consiglio del Lazio nell'ottobre del 2018, ha per oggetto il divieto di aprire nuove sale da gioco a meno di 500 metri dai cosiddetti luoghi sensibili, superando i limiti in vigore, fermi a 350 metri (per le zone all'interno dell'anello ferroviario).
 
La proposta di modifica, presentata dal vice presidente della commissione Commercio Sara Seccia, consigliere del Movimento cinque stelle, infatti ha incassato il parere favorevole di una serie di Municipi.
 
Fra loro il Municipio XIII, comprensivo dei quartieri Aurelio, Trionfale e Primavalle, che ha affrontato anche la questione delle licenze riguardanti le sale slot, in particolare la conformità dei locali dai luoghi sensibili, come previsto dal regolamento comunale del 2017. 
 
 
 

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.