Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Emilia Romagna: salta l'Odg, c'è emendamento a tutela lavoratori gioco

  • Scritto da Fm

La minoranza al Consiglio dell'Emilia Romagna non potrà presentare Odg per chiedere proroga alla legge sul gioco ma emendamento per attivazione di misure di salvaguardia per i lavoratori.

 

Dietrofront in Emilia Romagna. Dovrà cambiare programmi la minoranza al consiglio regionale che aveva manifestato l'intenzione di presentare durante i lavori per la legge di Bilancio di domani, 3 dicembre, un ordine del giorno che chiedesse "la proroga della legge sul gioco per un anno", fino al 31 dicembre 2020.

Secondo quanto riferisce a Gioconews.it uno dei firmatari della richiesta, Michele Facci (del Movimento sovranista), l'ufficio legale della Regione ha comunicato che "non sono possibili né ordini del giorno né risoluzioni, ma solo emendamenti con contenuto finanziario".

 

"Non può essere presentato un vero e proprio atto d'indirizzo che richiami motivazioni e critiche, quindi la strada che percorreremo è richiamare l'attivazione di misure di salvaguardia per i lavoratori coinvolti dall'espulsione del gioco legale. È un modo per dare comunque un segnale, per un chiedere un voto sul tema", rimarca Facci.
 
Resta da vedere a questo punto le strategie che metteranno in campo gli operatori del settore che domani manifesteranno sotto la sede del consiglio regionale in concomitanza con la seduta.
L'obiettivo è arrivare comunque ad una proroga degli effetti della normativa in vigore, che dal 1° gennaio 2020 interesseranno anche i corner di scommesse.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.