Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Lombardia: fino al 14 giugno, spenti monitor per le scommesse e slot

  • Scritto da Redazione

Nuova ordinanza del governatore Fontana, fino al 14 giugno in Lombardia i monitor per le scommesse e le slot dovranno restare spenti.

Si parla ancora di gioco nella nuova ordinanza della Regione della Lombardia, valida dal 1° al 14 giugno 2020.

Oltre a riaprire, da quella data, palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi, parchi faunistici, tematici e di divertimento, il provvedimento a firma del governatore Attilio Fontana conferma "l’obbligo per i concessionari di slot machines di provvedere al blocco delle medesime ed agli esercenti di provvedere alla disattivazione di monitor e televisori di giochi che prevedono puntate accompagnate dalla visione dell’evento anche in forma virtuale, al fine di impedire la permanenza degli avventori per motivi di gioco all’interno dei locali, a prescindere dalla tipologia di esercizio in cui tali apparecchi sono presenti".

Questo mentre, due giorni fa, con una determinazione l'Agenzia delle dogane e dei monopoli ha soppresso l'obbligo di tenere spenti i monitor che normalmente informano i clienti sui giochi ad estrazione ripetuta, come 10eLotto e Win for Life.
 

Per il resto, l'ordinanza lombarda ripropone le disposizioni fin qui previste.
L'attività fisica all'aperto potrà essere eseguita nel rispetto delle misure di distanziamento di 2 metri previste dal Dpcm vigente.
L'ordinanza conferma, poi, l'obbligo su tutto il territorio regionale di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all'aperto.
Resta obbligatoria anche la misurazione della temperatura per il datore di lavoro e per i dipendenti; cosi' come la stessa misura continua a valere anche per i clienti dei ristoranti.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.