Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Mef: 'Lotto e lotterie, fra gennaio e agosto entrate in calo del 44,5%'

  • Scritto da Redazione

Il Rapporto sulle entrate tributarie e contributive di gennaio-agosto 2020 evidenzia un calo del 44,5 percento di quelle derivanti da lotto e lotterie (- 4,4 miliardi di euro).

Ancora un aggiornamento per il Rapporto sulle entrate tributarie e contributive diramato dal ministero dell'Economia e delle finanze e ancora un calo registrato nella quota legata al comparto del gioco.

 

Per il periodo compreso fra gennaio e agosto 2020, le entrate di lotto e lotterie ammontano a 5.563 milioni di euro registrando una flessione pari a -4.464 milioni di euro (- 44,5 percento), cifra su cui incide ancora pesantemente la sospensione dei giochi, a partire dal 21 marzo 2020 e fino al 4 maggio 2020, sull’intero territorio nazionale.

 

Nel complesso, secondo il documento redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato le entrate tributarie e contributive nei primi otto mesi del 2020 evidenziano una diminuzione del 7,1 percento (-32.205 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno 2019.
 
Il dato tiene conto della variazione negativa del 6,3 percento (-18.832 milioni di euro) delle entrate tributarie e della diminuzione delle entrate contributive dell’8,5 percento (-13.373 milioni di euro).
 
La variazione negativa dei primi otto mesi rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, è conseguenza sia del peggioramento congiunturale sia dell’impatto delle misure adottate per fronteggiare l’emergenza sanitaria.
 
 
Share