Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Regione Lombardia, in vista chiusura di sale gioco, scommesse e bingo

  • Scritto da Amr

La Regione Lombardia pronta a varare una nuova ordinanza: tra le misure anche la chiusura di sale gioco, scommesse e bingo.

C'è anche la chiusura delle sale gioco, scommesse e bingo, tra le misure che il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana intende inserire nella nuova ordinanza, che dovrebbe entrare in vigore già sabato 17 ottobre, finalizzata a prevenire l'ulteriore diffusione del Covid.

I contenuti della nuova ordinanza sono stati discussi con i sindaci delle città capoluogo, in vista del summit con il Comitato tecnico scientifico, e prevede che i bar debbano chiudere alle ore 21, oltre al fermo del campionati dilettantistici.

"Chiederemo al Governo - afferma Fontana - di prevedere in maniera decisa e significativa risorse compensative per quelle attività economiche che inevitabilmente subiranno ripercussioni dagli esiti di questa decisione condivisa da tutti i soggetti oggi seduti al Tavolo".

Per quanto riguarda il gioco, in una diretta Tv di questo pomeriggio Fontana aveva affermato che "le sale giochi potrebbero subire ridimensionamenti". Bisognerà dunque attendere il testo definitivo per capire la portata delle misure che le riguarderanno, anche se la "chiusura" è stata confermata a Gioconews.it da fonti della Regione.

 

Share