Logo

Covid, Bolzano rafforza le misure: bar chiusi anche di sabato

La Provincia di Bolzano emana una nuova ordinanza: i bar dovranno stare chiusi anche di sabato.

Misure ancora più rigide per fronteggiare la seconda ondata di contagio, rispetto all'ordinanza che entrerà in vigore domani, 31 ottobre. Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato oggi pomeriggio (30 ottobre) l’ordinanza contingibile e urgente numero 50 che contiene nuove e più stringenti misure per rallentare e bloccare la diffusione del Covid-19 in Alto Adige. "

Abbiamo previsto una serie di regole valide per tutto il territorio – spiega Kompatscher – con l’obiettivo di piegare la curva dei contagi. Le regole da sole, però, non bastano: serve la collaborazione di tutte noi e di tutti noi. Sono convinto che se ci comportiamo con disciplina e senso di responsabilità abbiamo ottime possibilità di farcela".

LE NUOVE LIMITAZIONI PER NEGOZI, BAR E RISTORANTI - Per quanto riguarda il commercio, i negozi da lunedì a sabato dovranno chiudere alle ore 18, mentre la domenica e nei giorni festivi dovranno tenere abbassate le serrande. Fanno eccezione gli esercizi che vendono generi alimentari, che potranno sforare l’orario di chiusura delle ore 18 (resta la chiusura per domenica e festivi), oltre a farmacie, parafarmacie, edicole e tabacchini. L’ordinanza, inoltre, fa chiarezza per ciò che concerne il settore gastronomico. I ristoranti potranno aprire tutti i giorni dalle 5 alle 18 e potranno servire solamente persone sedute ad un tavolo con un massimo di 4 persone per tavolo (salvo per conviventi). Bar, gelaterie, pasticcerie e altri esercizi che vendono cibi e bevande potranno rimanere aperti dal lunedì al venerdì dalle 5 alle 18 e dovranno rimanere chiusi il sabato e la domenica. Sono consentiti i servizi di asporto e di consegna a domicilio sino alle ore 22.

Le disposizioni resteranno in vigore fino al 24 novembre.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.